Versamento IMU, entra in gioco la piattaforma PagoPA

Versamento IMU, entra in gioco la piattaforma PagoPA

Per il versamento dell’IMU, da quest’anno è possibile utilizzare la piattaforma PagoPA. Oltre al bollettino, al modello F24 ordinario, semplificato o precompilato infatti, sarà possibile utilizzare la modalità di cui all’art. 5 del codice dell’amministrazione digitale. Le modalità saranno stabilite da un apposito decreto ministeriale L’IMU di qualunque importo può essere inoltre versata con i bollettini cartacei agli sportelli oppure bollettini elettronici (come gli F24), se si utilizza il servizio telematico gestito da Poste Italiane.

Da quest’anno inoltre, in tema di pagamento tramite F24, tutti i contribuenti, per effettuare qualunque compensazione orizzontale, anche parziale, devono obbligatoriamente utilizzare i servizi telematici messi a disposizione dall’agenzia delle Entrate (articolo 37, comma 49-bis, decreto legge 4 luglio 2006, n. 223), direttamente, con i servizi F24web oppure F24online dei canali telematici Fisconline o Entratel, oppure attraverso un intermediario, con il servizio F24- cumulativo o l’F24-addebito unico di Entratel. Rimangono quindi utilizzabili i modelli F24 cartacei solamente per i non titolari di partita Iva, ma solo se non vi è alcuna compensazione con altri crediti.