Tosap: il soggetto passivo è colui che occupa il suolo pubblico

Tosap: il soggetto passivo è colui che occupa il suolo pubblico

Con la sentenza n.11885 del 12 maggio 2017 la Corte di Cassazione ha affermato che in ambito Tosap, la legittimazione passiva del rapporto tributario, in presenza di un atto di concessione o di autorizzazione rilasciato dall’ente locale, spetta, ai sensi dell’articolo 39 del Dlgs. 507/93, esclusivamente al soggetto titolare di tale atto e non ad altri soggetti ai quali sia stata successivamente affidata, dal primo o da suoi incaricati, la realizzazione delle opere alla quale occupazione è finalizzata.

Obbligato al pagamento della Tosap è il titolare dell’atto di concessione o autorizzazione all’occupazione.

L’affidamento in appalto dell’esecuzione dei lavori per i quali è stata chiesta l’autorizzazione e l’effettiva occupazione del suolo pubblico da parte dell’impresa appaltatrice non rilevano se non nel senso di una eventuale responsabilità solidale dell’impresa quale occupante di fatto.