TARI: rinvio del termine per l’approvazione delle Tariffe

TARI: rinvio del termine per l’approvazione delle Tariffe

Il decreto “sostegno”, la cui approvazione è in dirittura di arrivo, dovrebbe annunciare il rinvio al 30 giugno 2021 del termine per approvare le tariffe della tari 2021, consentendo di avere più tempo per completare la formazione e la successiva validazione dei piani economico finanziari, necessari per definire le tariffe e le agevolazioni. Questa disposizione permetterà ai Comuni di procedere all’approvazione del bilancio di previsione, senza approvare le tariffe della Tari, considerando altresì che il decreto “sostegno” stanzierà ulteriori risorse nel fondo funzioni fondamentali per l’anno 2021, da destinare, secondo quanto stabilito dall’articolo 1, comma 832, della legge 178/2020, alla copertura delle minori entrate derivanti dall’emergenza sanitaria dovuta al Covid. Rimane però il dubbio riguardante la necessità di un ulteriore slittamento del termine di scadenza, considerando che l’approvazione delle nuove disposizioni nei prossimi giorni non permetterà ai Comuni di avere il tempo che occorre per adeguare gli schemi di bilancio e rispettare tutti i termini previsti dalle norme e dai regolamenti per il parere dell’organo di revisione e il deposito in favore dei consiglieri.

Rimangono tuttavia irrisolti diversi dubbi in merito alle nuove norme contenute nel Dlgs 116/2020 e il finanziamento delle riduzioni Tari Covid-19.