Telefisco: coniugi abitazioni contigue

Telefisco: coniugi abitazioni contigue

Il dipartimento delle Finanze è intervenuto rispondendo in merito all’abitazione «doppia» in famiglia, ovvero due immobili attigui, iscritti in catasto autonomamente, di cui uno di proprietà del marito e l’altro della moglie, ma utilizzati come se fossero un’unica abitazione.

A parere delle Finanze, peraltro condivisibile, in questo caso l’agevolazione per l’abitazione principale non può essere riconosciuta per nessuno dei due immobili, in quanto le norme fanno riferimento a un singolo immobile iscritto o iscrivibile nel catasto edilizio. Non è possibile quindi applicare all’Imu quella giurisprudenza di legittimità che per l’Ici aveva riconosciuto la possibilità di considerare come un’unica abitazione due immobili contigui. Va ricordato però che la Cassazione con la sentenza n. 17015/2019, aveva confermato la tesi ministeriale dell’impossibilità di confermare l’orientamento già espresso in materia di Ici.