6/2020 giugno

La CTR Sicilia, con la sentenza n. 3005/5 dell’8.6.2020 ha affermato che le denunce di variazione prodotte in ritardo non possono mai avere effetto retroattivo. La vicenda trae origine dalla notifica nel 2009 di una cartella di pagamento da parte di un comune siciliano al...

La Ctp Milano, con la sentenza 994/06/2020 ha stabilito che è lecita la richiesta di rimborso delle maggiori somme TARI versate se la quota variabile del tributo è giustificata dal comune impositore soltanto su un calcolo presunto del numero di occupanti di una determinata superficie...

Il Tar del Lazio con la sentenza 5788/2020 ha stabilito che sono illegittime le tariffe TARI degli studi professionali se il Comune applica i coefficienti massimi previsti dal metodo normalizzato, senza alcuna motivazione plausibile. Il tribunale, in conseguenza a quanto stabilito, ha annullato le delibere...

La Commissione tributaria provinciale di Milano, con la sentenza n. 904/2020, ha stabilito che, in ambito IMU, l’esenzione dal versamento dell’imposta per le strutture geriatriche si applica solamente nel caso in cui i servizi offerti siano a titolo gratuito o erogati a seguito di un...