5/2019 maggio

La risoluzione del contratto di leasing comporta il trasferimento della soggettività passiva IMU in capo al concedente sin dalla data della risoluzione, senza che una eventuale ritardata restituzione da parte dell’utilizzatore possa rinviarne gli effetti fiscali: questo il pensiero della Cassazione, espresso nella sentenza 13793...

La decisione presa dalla Corte di Cassazione con la sentenza n. 10122/2019 in merito alla tassabilità dei fabbricati classificati in categoria F/2, conferma la posizione della giurisprudenza nei confronti dei fabbricati collabenti.  Ai fini Imu, un fabbricato collabente non può essere tassato: a giudizio della...

La Corte di Cassazione con la sentenza n. 13329/2019 ha stabilito che il centro postale meccanizzato di Poste Italiane deve versare l’Imposta Comunale sugli Immobili. La motivazione della sentenza si basa sostanzialmente sull’accatastamento del fabbricato in categoria D, come immobile industriale o commerciale, alla luce...

I Giudici della Corte di Cassazione con la sentenza n. 11664/2019 hanno stabilito che, in ambito Tia, il circolo il circolo del tennis che fa uso promiscuo dei locali non ha diritto ad usufruire di alcuno sconto. La vicenda trae origine dal ricorso presentato in seguito...

La Corte di Cassazione, con la sentenza n. 14038 ha stabilito che la quota fissa TIA è sempre dovuta, a differenza della quota variabile che può essere applicata solamente nei casi in cui il servizio sia attivo e che vengano prodotti rifiuti conferibili. La vicenda, inerente...