Author: massimiliano franchin

La Corte di Cassazione attraverso l’ordinanza n.18423 del 12 luglio scorso ha stabilito che il principio del cumulo giuridico delle sanzioni vale anche per gli enti locali. L'istituto della continuazione per le sanzioni amministrative tributarie, ex art. 12, comma 5, del Dlgs n.472/1997 (quando violazioni della...

Un’area edificabile soggetta a vincolo idrogeologico non perde la sua peculiarità. Questo il principio enunciato dalla Corte di Cassazione con l’ordinanza n.18429/2018. I Giudici si sono pronunciati in merito ad avvisi di accertamento Ici notificati ad un contribuente nei quali veniva contestata la passività di...

Con l’ordinanza n.16165/2018 la Corte di Cassazione ha stabilito che, in tema di tributi locali, il Comune, quale ente impositore, può notificare al contribuente gli avvisi di accertamento mediante raccomandata, con avviso di ricevimento, per il tramite del servizio di posta universale (fino alla effettiva...

Il 13 luglio scorso sono state pubblicate dall’Agenzia delle Entrate le “statistiche catastali 2017” ovvero la sintesi completa sull’entità e le caratteristiche dello stock dei fabbricati, così come censito nella banca dati del catasto Edilizio Urbano aggiornato al 31 dicembre di ogni anno. Tra i dati...

Al fine di garantire al contribuente, destinatario dell’atto, la possibilità di avvalersi di un esaustivo diritto alla difesa (tutelato dall’articolo art. 24 della Costituzione), deve ritenersi illegittimo l’avviso che non contenga la motivazione e la documentazione eventualmente richiamata o, in alternativa, il contenuto essenziale della...

Per la commissione tributaria regionale dell’Emilia Romagna l’inceneritore va accatastato in categoria D. I Giudici, con la sentenza 1309/09/2018, sono intervenuti sulle modalità di accatastamento delle discariche dei rifiuti con particolare riferimento all’inceneritore di Modena. La vicenda trae origine dalla richiesta di conferma, da parte della...

Il Consiglio di Stato, mediante le sentenze n.4435 e n.4436 del 17 luglio 2018, ha stabilito, diversamente dalla sentenza di primo grado, che la delibera di giunta che approva le aliquote sui tributi purché ratificata, anche tardivamente, dal consiglio comunale è comunque valida. Ricordiamo come, in...